Storia

 

2020

  • Nasce "In Face": dai contratti alle segnalazione dei problemi, i clienti dialogano con Agsm Energia via Skype

2019

  • Agsm Lighting vince il project financing per la nuova illuminazione pubblica di Verona: è la rivoluzione LED
  • Avviato impianto ricarica per bici elettriche al Rifugio Scalorbi
  • Nuovi investimenti per aumentare la capacità di produrre energia elettrica del depuratore Città di Verona

2018

  • Electrify Verona: Agsm, col Volkswagen Group Italia ed il Comune di Verona, lancia il primo piano per la mobilità elettrica dei centri urbani
  • Avvio impianto fotovoltaico a Ca' del Bue
  • Agsm festeggia i suoi primi 120 anni di storia
  • Nasce il "nuovo" report di sostenibilità di Agsm Verona Spa che misura il "dividendo sociale" del nostro Gruppo
  • Agsm Energia vince le prime gare della Consip per la fornitura di energia alle amministrazioni pubbliche di Toscana, Lazio, Calabria e Sicilia

2017

  • Nuovo impianto eolico di Affi veronese

2016

  • Gli sportelli di lungadige Galtarossa aprono al sabato mattina
  • Si avvia il procedimento per la revoca del project financing per il termovalorizzatore di Ca' del Bue
  • Viene cambiato il logo del Gruppo Agsm
  • Nascono le figure dei Guardacantiere Agsm
  • Agsm Distribuzione diventa Megareti Spa
  • Progetto CabinArt
  • Viene inaugurato Agsm Forum

2015

  • Free Social Wifi all'evento TEDx di Verona
  • Agsm Calcio Femminile vince lo scudetto
  • Agsm diventa sponsor della Fondazione Arena
  • Nuovo servizio Agsm Sole, il fotovoltaico retail
  • Posa fibra ottica in Lessinia (dorsale Grezzana-Ala)
  • Agsm Distribuzione prima azienda in Italia per continuità del servizio elettrico
  • Partenza dei Rivoli Bond dedicati agli abitanti di Rivoli veronese
  • Inaugurazione centrale idroelettrica Belfiore (VR)

2014

  • Inizio dei lavori di costruzione della centrale idroelettrica di Belfiore
  • Progettazione impianto eolico di Affi (VR)
  • Terminato il programma di sostituzione delle condotte di gas metano in ghisa grigia

2013

Entra in funzione l'impianto eolico di Rivoli Veronese

2012

  • Entrata in funzione Impianto Eolico Riparbella (Pisa) e Impianto Eolico di Carpinaccio (FI).
  • Vengono installati impianti fotovoltaici su sette tetti di scuole veronesi;
  • Viene inaugurata la centrale fotovoltaica di Roncà, costruita nell'ex base della Nato.
  • AGSM Distribuzione acquisisce il servizio di distribuzione e misura del gas metano in 6 comuni della provincia di Vicenza: Chiampo Arzignano, Nogarole Vicentino, S. Pietro Mussolino, Altissimo e Crespadoro.
  • AGSM ha acquisito il 100% di AMIA Verona SPA.
  • AGSM ha acquisito il 58% di BPP costituendo la nuova società A&B.
  • Costituzione 2V Energy Srl nel mese di dicembre (società 50% AGSM Energia Spa , 50% AIM Energy Spa per l'acquisto di energia elettrica e gas).

2011

  • Apertura Borsa Gas e inizio Bilanciamento Gas;
  • AGSM Energia Spa assume il ruolo di shipper gas;
  • Go-live del nuovo sistema informativo clienti;
  • Acquisizione del 63% della Società Parco Eolico Riparbella e Parco Eolico Carpinaccio.

2010

  • Realizzazione di un impianto fotovoltaico sul tetto di undici padiglioni del Consorzio ZAI.
  • Agsm Distribuzione acquisisce con gara d'appalto la concessione di distribuzione di gas metano nel comune di Goito (MN)

2009

  • Conferimento del ramo d'azienda relativo alla distribuzione di energia elettrica alla società controllata AGSM Rete Gas e nascita di AGSM Distribuzione;
  • Realizzazione di un impianto fotovoltaico integrato alla Stadio Bentegodi — Verona;
  • Rinnovo e potenziamento del impianto fotovoltaico di Zambelli nel comune di Bosco Chiesanuova – Verona;
  • Nuovi impianti di cogenerazione negli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma e relativi collegamenti per la fornitura di energia elettrica e termica ai due ospedali e potenziamento delle centrali di cogenerazione di Centro Città e Borgo Trento;
  • Installazione di un nuovo impianto idroelettrico nella conca di navigazione alla Centrale di Chievo – Verona.

2008

  • Entrata in produzione del Parco Eolico “Casoni di Romagna” nei Comuni di Monterenzio e Castel del Rio (Bologna);
  • Acquisizione da AGSM Rete Gas del “ramo distribuzione gas naturale Covigas” – impianti di Illasi, Tregnago, Badia Calavena e Selva di Progno (Verona);
  • Potenziamento della cabina elettrica di via Campo Marzio;
  • Repowering della centrale di cogenerazione di Forte Procolo con l’installazione di due nuovi motori a gas

2007

  • Entrata in produzione del Parco Eolico Monte Vitalba nel Comune di Chianti (Pisa). L'impianto è di proprietà della Parco Eolico Monte Vitalba srl, società controllata al 15% da AGSM; Avvio della sostituzione dei tradizionali contatori di energia elettrica con contatori elettronici nei comuni di Verona e Grezzana, con completamento nei primi mesi del 2010;
  • Rinnovo della Centrale idroelettrica di Maso Corona con sostituzione dei gruppi di produzione;
  • Ampliamento della ricevitrice di Grezzana;
  • Cessione del ramo di azienda del Servizio Idrico Integrato alla società Acque Veronesi S.c.ar.l., incaricata della gestione d'ambito territoriale ottimale;
  • Accordo con AMIA Verona per il trattamento dei rifiuti solidi urbani finalizzato alla produzione di combustibile da rifiuto nell'impianto di Ca' del Bue.

2006

Potenziamento della stazione Ovest e della stazione di Tombetta.

2005

  • Progetto per la realizzazione, nei comuni di Monterenzio e Castel del Rio, località Casoni di Romagna, di un impianto di produzione elettrica tramite generatori eolici.
  • Avvio dell'ammodernamento della Centrale Idroelettrica ad acqua fluente di Tombetta, alimentata dal Canale Camuzzoni.
  • Trasformazione di Scaligera Energia Srl in AGSM Energia Srl.

2004

  • Rinnovo e potenziamento della stazione Sud;
  • Entrata in produzione del nuovo gruppo di generazione elettrica della Centrale Termoelettrica del Mincio, con impianto turbogas alimentato a metano.

2003

  • Apertura libero mercato gas per tutti gli utilizzatori (completa liberalizzazione gas);
  • Apertura libero mercato EE oltre 100 MWh/anno (PMI).

2002

  • Acquisizione da ENEL Distribuzione S.p.A. del ramo di azienda relativo alla distribuzione di energia elettrica nei comuni di Verona e Grezzana.
  • Apertura a clienti con consumo maggiore di1.000 MWh/anno consorziati in consorzi con consumi maggiori di 9.000 MWh/anno.

2001

Installazione, sul tetto di AGSM, di un impianto fotovoltaico che produce 24 mila kilowattora all'anno.

2000

  • Trasformazione dell’Azienda Generale Servizi Municipalizzati da azienda speciale a Società per Azioni a prevalente capitale pubblico locale, denominata Azienda Generale Servizi Municipali di Verona S.p.A.
  • “Decreto Letta” di liberalizzazione ed avvio del mercato libero del GAS per clienti con consumo maggiore di 200.000 mc/anno.

1999

  • “Decreto Bersani” di liberalizzazione del mercato elettrico Italiano (79/99) con avvio del  libero mercato per clienti o consorzi con consumi oltre i 30.000 MWh/anno;
  •  Costituzione della società “Scaligera Energia Srl” preposta allo sviluppo del mercato elettrico liberalizzato del Gruppo AGSM ed inizio operatività sui maggiori clienti industriali di Verona.

1996

Trasformazione dell'Azienda Generale Servizi Municipalizzati in azienda speciale.

1985

Costituzione del Consorzio Camuzzoni (75% AGSM – 25% Cartiere Fedrigoni).

1984

Costruzione dell'impianto fotovoltaico di Zambelli, in località Cerro Veronese. Primo progetto in Europa finanziato dalla comunità europea.

1984-1994

Costruzione, nella città di Verona, delle centrali di cogenerazione "a ciclo Otto" di Golosine, Banchette, Basso Acquar e della centrale di cogenerazione a turbogas di Borgo Trento.

1983

Potenziamento dell'impianto termoelettrico di Ponti sul Mincio (MN), con la costruzione di un secondo gruppo di produzione.

1982

Entrata in servizio dell'impianto di depurazione delle acque "Città di Verona" per il trattamento degli scarichi idrici della città raccolti dal sistema fognario.

1974

Costruzione dell'impianto di Forte Procolo nella città di Verona, prima unità per la cogenerazione di energia elettrica e calore per teleriscaldamento funzionante con motori "a ciclo Otto" alimentati a gas metano.

1966

Realizzazione della Centrale Termoelettrica di Ponti sul Mincio in compartecipazione con le aziende di Brescia (45 %), Rovereto (5%) e Vicenza (5%).

1946

Ricostruzione e potenziamento della Centrale idroelettrica di Tombetta a Verona dopo i danni procurati dalla seconda guerra mondiale.

1931

L'Azienda Generale Servizi Municipalizzati del Comune di Verona viene istituita ufficialmente il 24 ottobre 1931, con il raggruppamento dell'Azienda Elettrica, dell'Azienda Acquedotto e Fabbrica del Ghiaccio, dell'Azienda del Gas e dell'Azienda Tranviaria.

1929

L'Amministrazione Comunale di Verona decide di municipalizzare il servizio Gas, fino ad allora gestito da una società privata, costituendo così l'Azienda del Gas.

1923

La costruzione della Centrale Idroelettrica ad acqua fluente di Tombetta, alimentata dal canale Camuzzoni, rappresenta la prima tappa significativa dello sviluppo energetico di Verona. Nasce anche l'Azienda Autonoma dell'Acquedotto con la costruzione dell'acquedotto di Basso Acquar.

1898

Nasce la prima Azienda Elettrica Comunale, costola di Adamo dell'attuale Gruppo Agsm, con lo scopo di "dare alla città il mezzo di sopperire direttamente alle esigenze dei più importanti pubblici servizi e per cedere energia a prezzi convenienti alle piccole industrie locali".

1879

Il Consiglio Comunale di Verona delibera la costruzione del canale industriale, con la realizzazione della diga del Chievo, successivamente dedicato al sindaco di allora, Giulio Camuzzoni S.c.a.r.l.. Seguono poi i primi studi per la realizzazione della rete di distribuzione dell'energia elettrica.