All posts tagged: verona smart city

verona smart city-2

Nuovi punti di accesso a freewifi@verona

Nuovi punti di accesso alla rete gratuita freewifi@verona nella città di Verona. Ai 100 hotspot già installati e attivi a fine del 2016 da cui, scaricando l’app Verona Smart App è possibile navigare gratis in internet, nelle ultime settimane si sono aggiunte anche tutte le antenne ex Guglielmo.

Sono 450 dislocate nelle sedi dell’Università di Verona, oltre 2000 in tutta l’Azienda ospedaliera e circa 60 nelle sedi del comune di Verona.

verona smart city-2

A queste si aggiungeranno presto 20 nuovi punti di accesso nei quartieri della città. E’ già stato installato un hotspot in piazza a Chievo ed è già possibile collegarsi gratuitamente in via Sogare e a Ca’ di David, oltre al parcheggio centro dell’Amt e in lungadige San Giorgio.

A Verona è quindi possibile accedere alla rete freewifi@verona grazie a più di 2600 hot spot.

Dal 1 gennaio 2017 si sono connessi a freewifi@verona più di 50 mila utenti singoli raggiungendo oltre 174 connessioni per un totale di 1.003.642 ore di navigazione.

Schermata 2017-04-04 alle 11.22.06

Vinitaly and the city – la nuova App

E’ Agsm la regista dell’App ufficiale di Vinitaly and the city, il fuori fiera del vino che si svolgerà a Verona e a Bardolino dal 7 all’11 aprile. Agsm, in collaborazione con lo staff di Vinitaly and the city e JoinTag, ha realizzato uno strumento che consente di accedere a tutte le informazioni utili vivere al meglio le cinque giornate dell’evento. Grazie alla nuova applicazione di Agsm, sarà possibile muoversi in maniera comoda e innovativa: basterà accedere agli Eventi dell’App “Verona SmartApp” per trovare la sezione dedicata suddivisa in quattro principali categorie: quando, cosa, dove e ticket. 

Schermata 2017-04-04 alle 11.22.06

Nella sezione Quando sarà possibile trovare gli eventi in ordine di programmazione cronologica (giorno e ora), nella sezione Cosa si troverà la lista completa di tutte le attività, la lista dei preferiti selezionati dall’utente e la sezione in Qui e ora che mostrerà gli eventi in corso in quello specifico momento, distinti per zona. Nella sezione Dove ci sarà la mappa generale delle attività in programma e nella sezione Ticket tutte le informazioni su come acquistare i biglietti. Per ogni evento in programma, ci sarà la Scheda evento che conterrà la sua descrizione dettagliata, il luogo, la data e l’orario. Nella scheda evento è stata inoltre inserita la possibilità di navigazione per raggiungere direttamente il luogo, il calendario per salvare l’appuntamento o aggiungerlo ai preferiti, così da averlo nella lista dei più graditi. Il Fuori salone del vino aggiunge anche un’altra importante novità tecnologica. Grazie alla tecnologia Beaconready chi avrà scaricato Verona SmartApp e avrà attivato sul proprio smartphone il bluetooth, riceverà direttamente in automatico le notifiche con le informazioni e le comunicazioni relative al luogo in cui si trova. La tecnologie Beaconready consente infatti di inviare in automatico ai dispositivi con il bluetooth attivo le informazioni sui luoghi vicini. “E’ un ulteriore passo che noi di Agsm facciamo verso la città 2.0”, commenta Fabio Venturi, presidente del Gruppo Agsm, “continuando il nostro progetto Verona smart city. Siamo orgogliosi di regalare ai veronesi e a tutti i partecipanti di Vinitaly in the city uno strumento facile, accessibile, comodo e utile come quest’App dedicata al fuori salone del vino, che consente di avere a portata di smartphone tutte le informazioni per godersi completamente uno degli eventi più attesi e importanti della nostra città”. Maurizio Danese, presidente di Veronafiere: “La collaborazione tra Veronafiere e il Gruppo Agsm è l’esempio concreto di come Verona possa fare sistema a vantaggio di uno dei suoi più importati asset quale è Vinitaly per l’economia e il marketing territoriale. Quest’anno Vinitaly and the City vede la partecipazione di molti protagonisti della vita culturale cittadina e non solo, del mondo del vino, dell’impresa, del commercio, sia come partner organizzativi, sia come sponsor. È il segnale che la città e la sua Fiera stanno andando nella direzione giusta con questo iniziativa e non è un caso che altri comuni italiani abbiano manifestato il loro interesse per partecipare al progetto l’anno prossimo”.

img_2692

Verona Smart City: la città del futuro, oggi.

E’ stato presentato oggi Verona Smart City, il progetto del Gruppo Agsm in collaborazione con il Comune di Verona che mira a far diventare Verona una città smart.

In una città smart i servizi sono facili da conoscere e da utilizzare, le informazioni semplificano la vita e sono raggiungibili con un click grazie ad una rete internet ad alta velocità.

Un primo passo concreto verso Verona Smart City è la creazione di un’unica rete wifi gratuita e illimitata. Inizia oggi infatti, 1 dicembre, il processo di unificazione delle attuali due reti wifi gratuite presenti nel centro cittadino: Guglielmo e FreeWifiAgsm. Dalla loro unione nascerà tra qualche settimana (( freewifi@verona )) , una rete ad alta velocità (500 Mbps) gratuita e illimitata.

img_2692

Per accedere al wifi sarà solo necessario scaricare gratuitamente Verona SmartApp, la nuova applicazione della città che, oltre ad essere la chiave di accesso alla rete internet ad alta velocità, vuole rappresentare una piazza virtuale dove tutti gli utilizzatori -cittadini, visitatori e residenti- possano trovare informazioni essenziali come gli orari degli autobus, le farmacie di turno, i parcheggi liberi più vicini, le mostre visitabili, gli spettacoli, proposte commerciali e molto altro. Verona SmartApp diventerà il punto di raccolta ufficiale, lo snodo di passaggio per chi ricerchi informazioni sul ‘mondo Verona’.

Oggi all’interno di Verona SmartApp, disponibile da oggi per Android e nei prossimi giorni per Apple, si trova l’accesso alla rete wifi, la mappa delle zone attualmente coperte dal servizio, le spiegazioni sull’utilizzo della rete wifi anche da pc, il manifesto del progetto, l’applicazione dei Mercatini di Natale a Verona e, a partire da sabato 3 dicembre, le mappe delle luminarie del progetto “Verona si veste di luce”. Inoltre, è presente un breve questionario per lasciare le proprie proposte. Ma questo è solo l’inizio. Molto presto sarà presente una sezione dell’azienda ATV e il servizio ‘bike sharing’ così da sapere, in tempo reale, le biciclette disponibili e in quali quartieri.

E come sarà possibile capire quali siano le zone coperte dal (( freewifi@verona )) ? L’icona rappresentativa dell’innovativo servizio sono oggi i nuovi pali dell’illuminazione pubblica dipinti di blu, per ora nove tra piazza Bra e piazza Erbe, simboli identificativi del nuovo servizio. Sulla cima di ogni palo verrà installato un cubo luminoso con la scritta (( freewifi@verona )), nome della rete da cercare.

“Siamo orgogliosi di essere gli ideatori di questo progetto”, spiega Fabio Venturi, presidente del Gruppo, “Noi di Agsm abbiamo fibra ottica, rete wifi, siamo i proprietari dei pali dell’illuminazione e abbiamo un team di collaboratori al nostro interno molto competente. Vogliamo mettere questo patrimonio a disposizione degli altri protagonisti della città, per lavorare insieme e disegnare un percorso che porti ad un ulteriore sviluppo di Verona”.

www.veronasmartcity.com