All posts tagged: verona smart app

appnuova

Traffico in tempo reale e nuovo look per Verona Smart App

Verona Smart App si rifà il look e diventa sempre più interattiva. Da ieri, oltre ad avere una nuova grafica, l’app ufficiale della città fornisce informazioni sul traffico in tempo reale, sui cantieri e sui rallentamenti per le strade. Direttamente sul telefonino. Quindi nuovi servizi pensati per una Verona sempre più Smart City.

“Da oggi è inserita anche l’infomobilità – ha spiegato Fabio Venturi, presidente di Agsm – comprensiva di tutti i cantieri e degli incidenti della nostra città, permettendo così a tutti di essere aggiornati in tempo reale. Entro fine mese inseriremo anche l’applicazione del turismo che è stata presentata qualche giorno fa e il servizio di infomobilità sarà in grado di mandare notifiche in diretta. Insomma, cerchiamo attraverso la tecnologia di rendere più facile la vita ai cittadini”.

appnuova

Il nuovo layout dell’applicazione prevede la possibilità di ricaricare gratuitamente auto e mezzi elettrici e di essere aggiornati su tutti gli eventi cittadini. A breve inoltre sarà attivata anche una sezione aggiornata su orari e linee dei mezzi Atv.

Dal 1 gennaio 2017 si sono connessi alla rete wifi gratuita più di 50 mila utenti grazie al download dell’applicazione. Con Verona Smart City si sta lavorando anche per allargare la rete: è già stato installato un hotspot in piazza a Chievo ed è già possibile collegarsi gratuitamente in via Sogare e a Ca’ di David, oltre al parcheggio centro dell’Amt e in Lungadige San Giorgio e si aggiungeranno presto 20 nuovi punti di accesso nei quartieri della città.

verona smart city-2

Nuovi punti di accesso a freewifi@verona

Nuovi punti di accesso alla rete gratuita freewifi@verona nella città di Verona. Ai 100 hotspot già installati e attivi a fine del 2016 da cui, scaricando l’app Verona Smart App è possibile navigare gratis in internet, nelle ultime settimane si sono aggiunte anche tutte le antenne ex Guglielmo.

Sono 450 dislocate nelle sedi dell’Università di Verona, oltre 2000 in tutta l’Azienda ospedaliera e circa 60 nelle sedi del comune di Verona.

verona smart city-2

A queste si aggiungeranno presto 20 nuovi punti di accesso nei quartieri della città. E’ già stato installato un hotspot in piazza a Chievo ed è già possibile collegarsi gratuitamente in via Sogare e a Ca’ di David, oltre al parcheggio centro dell’Amt e in lungadige San Giorgio.

A Verona è quindi possibile accedere alla rete freewifi@verona grazie a più di 2600 hot spot.

Dal 1 gennaio 2017 si sono connessi a freewifi@verona più di 50 mila utenti singoli raggiungendo oltre 174 connessioni per un totale di 1.003.642 ore di navigazione.

smartcity_post

Nasce (( freewifi@verona ))

La città di Verona è sempre più smart. Dopo il lancio da parte del Gruppo Agsm nello scorso dicembre del progetto “Verona Smart City”, arriva il primo traguardo, annunciato nelle ultime settimane del 2016.

Nei prossimi giorni si concluderà infatti la trasformazione della rete wifi Guglielmo e della rete freewifi@AGSM. Entrambe diventeranno (( freewifi@verona )) una rete wifi unica, gratuita, illimitata e ad altissima velocità (500 Mb/s) utilizzabile da tutti scaricando l’App Verona SmartApp tramite gli store Apple e Android.

Cosa significa? Significa che i 145 hotspot di Guglielmo presenti a Verona e i 35 hotspot della rete freewifi@AGSM tra pochi giorni saranno tutti (( freewifi@verona )).

smartcity_post

E nelle prossime settimane verranno aggiunti anche i punti presenti nelle sedi universitarie, attualmente 450, che raddoppieranno a fine 2017 fino a toccare quota 900. Ma cosa cambia per gli attuali utenti Guglielmo? Pochissimo. Ora per accedere al servizio sarà sufficiente collegarsi con il proprio smartphone alla rete (( freewifi@verona )). All’apertura della pagina web basterà scaricare l’App Verona SmartApp attraverso la quale potranno avvalersi di una autenticazione semplificata tramite i canali social più comuni oppure continuando ad utilizzare le modalità di autenticazione impiegate fino ad ora: user name e password rilasciate dal Comune, SMS o tramite sistema SPiD.

“Questo è solo il primo passo per la realizzazione di una vera e propria città smart”, spiega Fabio Venturi, presidente di Agsm. E continua: “Con l’unificazione delle due reti semplifichiamo la vita ai nostri cittadini che ora possono trovare e accedere al freewifi@verona anche nei quartieri dove prima arrivava solo la rete Guglielmo. E questo è solo l’inizio perché nelle prossime settimane presenteremo anche i nuovi contenuti della App”.

“Sono molto orgoglioso di questo prestigioso traguardo”, commenta Vittorio di Dio, consigliere delegato allo sviluppo del wifi, e continua: “Nei prossimi giorni gli utenti Guglielmo verranno avvisati tramite la pagina di login dell’imminente migrazione del servizio. Per loro cambia poco, anzi, offriremo qualcosa in più perché la nuova rete wifi è stata potenziata e la velocità di navigazione sarà di gran lunga superiore a quella fino ad oggi utilizzata”.