Campagna informativa Antitruffa

La liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica e del gas, per quanto abbia portato notevoli benefici ai consumatori, ha innescato comportamenti scorretti sia da parte di alcuni venditori concorrenti sia da parte di persone che si fingono addetti delle società elettriche e chiedono soldi, imbrogliando così i veronesi.

Spesso queste persone si spacciano per Agsm per riuscire ad entrare nelle case o per essere sicuri, nei casi dei venditori scorretti, di raccogliere i dati del cliente. A volte utilizzano frasi intimidatorie come “ci sono problemi con la sua bolletta”, “il contatore non rileva bene i suoi consumi”. Altre, ingannano il consumatore promettendo sconti molto elevati in fattura.

Con queste tecniche, si impossessano dei dati per attivare forniture contro la volontà del cliente e soprattutto, senza la sua consapevolezza.

Per venire incontro alla sempre maggiore esigenza di informazione e per evitare ai clienti, per quanto possibile, di cadere vittime di truffe, il Gruppo Agsm ha redatto un vademecum di consigli e informazioni utili per distinguere l’addetto AGSM DOC dai contraffattori. Nel vademecum vengono elencate anche alcune azioni che il consumatore può adottare per proteggersi e tutelarsi.

PERCHE’ AGSM STA CHIAMANDO I SUOI CLIENTI?

COME RICONOSCERE L’ADDETTO AGSM DOC?

Fa visite a domicilio?

Sì, solo su appuntamento concordato.

Telefona ai suoi clienti?

Sì.

Ti lascia sempre i documenti che ti illustra?

Sì. Se stipuli un contratto con AGSM, ti invia sempre una copia o all’indirizzo di posta o via mail. Sui documenti puoi sempre trovare il logo AGSM.

Chiede soldi durante gli appuntamenti?

No, mai.

Ti chiede i dati della bolletta (POD, codice cliente, codice fornitura…)?

No. Se sei cliente NON TI CHIEDE LA BOLLETTA, né i dati contrattuali o quelli relativi alla tua fornitura perché sono già in suo possesso.

Ti chiede il codice fiscale?

No, se sei già cliente lo possiede già.

Ti può chiedere qualcos’altro?

Sì. Ti può chiedere l’indirizzo email e il numero di telefono per effettuare un aggiornamento o per integrare le informazioni già in suo possesso. Per tutto il resto vuole solo la CONFERMA.

Ti chiede di vedere il contatore?

No, se non in caso di letture o di mal funzionamento.

Ti dice a chi puoi rivolgerti?

Sì. Ti comunica sempre a voce o tramite la documentazione che ti lascia a chi rivolgerti in caso di necessità (numero verde, indirizzo delle sedi degli sportelli, indirizzo internet).

E se non sei già cliente AGSM?

Come prima cosa ti illustra chiaramente l’offerta, spiegandoti i benefici e il risparmio reale. Fai attenzione: sulla tabella confrontabilità allegata alla documentazione contrattuale, potrai constatare l’effettivo risparmio delle tariffe AGSM rispetto al prezzo di tutela. Se decidi di aderire all’offerta  raccoglie le informazioni relative al tuo contratto in corso reperibili sulla bolletta dei tuo attuale fornitore.

PERCHE’ AGSM STA CHIAMANDO I SUOI CLIENTI?

Ai sensi dell’articolo 13 del D.LGS 196/03, codice in materia di protezione dei dati personali, AGSM, in qualità di titolare del trattamento, sta contattando i suoi clienti per aggiornare i dati di contatto e raccogliere l’autorizzazione al loro trattamento.

In particolare viene chiesto:

→ il numero di telefono fisso

→  il numero di telefono cellulare

→  l’indirizzo email

→  l’autorizzazione al trattamento dati personali

Ai clienti aventi diritto, viene proposto uno sconto del 5% sulla componente energia della bolletta elettrica.

PERCHÈ AGSM NECESSITA DI QUESTI DATI?

Senza queste informazioni e senza il consenso sulla privacy, AGSM non può contattare i suoi clienti.

In particolare, i motivi per cui può aver bisogno di parlare con loro sono:

→ Per questioni di servizio (disguidi su recapiti bollette, anomalie su letture contatori)

→ Per adempimenti normativi

→ Per proporre offerte commerciali

→ Per comunicare variazioni contrattuali o prezzi delle forniture di luce e gas

→ Per fare segnalazioni sullo stato di pagamento delle bollette (ad esempio pagamenti non andati a buon fine, disattivazioni RID/SEPA)

→ Per rispondere alle richieste dei clienti o ai reclami esposti tramite email e sito internet

COME DISTINGUERE AGSM DAGLI IMPOSTORI?

AGSM VENDITORI SCORRETTI
Quando ti chiama ti comunica i dati della bolletta Quando ti chiamano non ti comunicano i dati della bolletta ma te li chiedono
Quando ti chiama ti chiede i dati di contatto e basta Quando ti chiamano ti chiedono i dati personali come il codice fiscale
Fa visite a domicilio su appuntamento Fanno visite a domicilio senza avvisare
Ti consegna sempre la documentazione contrattuale o te la spedisce via posta o via email Non sempre ti fanno leggere tutta la documentazione
Ti lascia sempre i dati di contatto aziendali Non ti lascia i dati di contatto
Trovi sempre i loghi AGSM sulla documentazione che ti lascia Se si spacciano per AGSM sui documenti non troverai il logo
Spiega sempre l’offerta in maniera chiara e trasparente Promettono sconti molto alti e illusivi
Offre sconti sulla componente energia Offrono sconti sulle componenti di trasporto, sull’IVA o su altre componenti stabilite dallo stato e che non possono perciò essere scontate
Non chiede soldi Ti possono chiedere soldi durante le loro visite

FATTI DELLE DOMANDE E ADOTTA QUESTI COMPORTAMENTI

Di seguito potrai trovare alcuni accorgimenti da adottare per la tua sicurezza. 

SE VIENI CONTATTATO A CASA TUA

→ Chiedi sempre un documento di riconoscimento con il logo che attesta si un ADDETTO AGSM

→ Se le offerte non ti sono chiare o il venditore mostra incertezza non firmare niente

→ Se non sei sicuro si tratti di AGSM non mostrare mai la bolletta

→ Leggi sempre i documenti che stai firmando: i dati sono corretti? L’offerta è come te l’hanno spiegata?

→ Prima di far entrare una persona in casa, assicurati della sua identità e eventualmente fatti mostrare il suo tesserino di riconoscimento

 SE VIENI CONTATTATO TELEFONICAMENTE

→ Chiedi sempre con che società stai parlando

→ Chiedi che ti comunichino i dati della tua bolletta, non darli mai tu! Se è AGSM non ha bisogno di chiederteli,  li  ha già!

→ Se non hai capito l’offerta, fattela rispiegare.

ULTERIORI ACCORGIMENTI

  • Nel caso in cui tu abbia ulteriori dubbi, contatta l’AGSM all’ 800 552866 e verifica tutto ciò che ti è stato comunicato. NON chiamare al numero che ti viene fornito: potrebbe rispondere un complice.
  • In caso di guasto agli impianti è bene chiedere ad AGSM o alla ditta incaricata a effettuare la riparazione, di fornirti il nominativo dell’operatore in modo da verificarne l’identità. E’ importante inoltre conservare i nominativi anche in seguito.
  • Non dare mai soldi agli sconosciuti.
  • Diffida sempre da offerte super convenienti e guadagni facili, in molti casi sono solo truffe.
  • Non firmare niente se non ti sono chiare le condizioni o hai dei dubbi e chiedi sempre a persone di fiducia più esperte di te
  • Non lasciare copia dei tuoi documenti d’identità a persone sconosciute