Sostenibilità

Cosa significa per noi essere sostenibili?


Agire considerando la rilevanza che le nostre attività di erogazione di servizi di pubblica utilità hanno nei confronti delle persone, dell’ambiente e delle attività economiche del territorio servito. Essere sostenibili significa riuscire a mantenere un equilibrio fra il soddisfacimento delle esigenze presenti senza compromettere la possibilità delle future generazioni di sopperire alle proprie.

Come operiamo?


Per formalizzare l’impegno dal 1994 abbiamo intrapreso il percorso della Responsabilità Sociale d’impresa attivando una serie di processi e dotandosi di strumenti e procedure per implementare una gestione responsabile delle attività. Abbiamo saputo affrontare la sfida della liberalizzazione del mercato energetico e dei cambiamenti climatici proseguendo un percorso di crescita e d’innovazione tecnologica e valorizzando progetti di ricerca e sviluppo, nella continua ricerca di equilibrio tra responsabilità economica, responsabilità Sociale e responsabilità ambientale.

Quali sono i nostri obiettivi?


Vogliamo impegnarci costantemente nel raggiungimento dei risultati economici e operativi che permettano la produzione e la distribuzione di ricchezza, garantendo nel contempo il rispetto delle diverse esigenze del nostro territorio. Vogliamo mettere al centro del nostro operato lo sviluppo sostenibile, certi che il nostro successo si misuri non solo nel conseguimento dei risultati economici ma anche con la salvaguardia ambientale e il benessere sociale rispondendo alle attese di tutti i portatori di interesse. Il tutto con un occhio sempre rivolto a garantire un futuro alle prossime generazioni e a contribuire, nel nostro piccolo, alla sostenibilità del nostro territorio e del nostro pianeta.

L’importanza della comunicazione con gli stakeholders


Abbiamo scelto di coinvolgere attivamente gli stakeholders con l’obiettivo di stabilire con loro un rapporto di fiducia per condividere obiettivi e processi decisionali. Per questo abbiamo voluto ascoltare i destinatari del Report 2016 scegliendo di dare la parola ai portatori di interesse: tecnicamente si definisce matrice di materialità ed è uno strumento visuale che permette di stabilire un ordine di importanza in base all’interesse mettendo a sistema la rilevanza per il Gruppo AGSM e la rilevanza per gli stakeholders. Nei confronti di tutte le categorie di portatori di interesse dal 12 al 17 ottobre 2017 è stata lanciata una speciale indagine (survey) finalizzata a verificare il livello di attenzione verso le informazioni da fornire nel Report. Si è sondato il livello di conoscenza e di sensibilità riguardo le tematiche sostenibili nonché il grado di interesse per la comunicazione e le informazioni relative, e si è chiesto un giudizio qualitativo sull’operato del Gruppo AGSM in tema di sostenibilità.

La tutela dell’ambiente


La sostenibilità è nel dna del Gruppo AGSM e per questo rappresenta una nostra priorità su cui da sempre siamo impegnati. Sul piano industriale il nostro impegno è chiaro ed è rivolto a potenziare sempre più la produzione di energia da fonti rinnovabili (sole, acqua, vento), che nel 2016 è aumentata del 14% rispetto al 2015, grazie all’entrata in esercizio dell’impianto di Belfiore, e costituisce il 32% della produzione elettrica totale di 660 GWh del Gruppo Agsm, evitando le corrispondenti emissioni di tonnellate di CO2.