Sistema informativo geografico (GIS)

Il sistema informativo geografico di Agsm (GIS) nasce nel 1989 con la digitalizzazione di tutte le mappe cartacee del territorio del Comune di Verona e delle reti sotterranee di energia elettrica, gas, teleriscaldamento, proseguendo nella sua crescita ed evoluzione fino ai giorni nostri. La nostra cartografia di base è diventa anche Carta Tecnica Regionale della Regione Veneto ed è in continuo aggiornamento per dare una rappresentazione sempre più fedele ed aggiornata del nostro territorio.

Attualmente le reti tecnologiche gestite nel GIS sono quelle del gas metano -per i comuni di Verona, Goito (MN), Chiampo (VI), Altissimo (VI), Nogarole Vicentino (VI), San Pietro Mussolino (VI), Arzignano (VI), Crespadoro (VI), Illasi, Selva di Progno, Tregnago, Badia Calavena)- dell’energia elettrica -per Verona e Grezzana- del teleriscaldamento, dell’illuminazione pubblica e delle telecomunicazioni per uno sviluppo complessivo che supera i 6.000 chilometri.

ReteTeleriscaldamento

Oltre a questo, il nostro GIS offre un servizio trasversale e complementare a molti degli aspetti aziendali del Gruppo Agsm. Ad esempio, mette a disposizione applicazioni per dispositivi mobili (tablet e smartphone) di consultazione e gestione dei dati cartografici (GIS MOBILE), applicazioni gestionali relative all’illuminazione pubblica, alle pratiche patrimoniali, alle richieste di permessi di manomissione del manto stradale (grazie ad un protocollo d’intesa con il Comune di Verona), alla gestione del personale ed affianca i vari reparti operativi per l’analisi e la produzione di dati per la creazione di modelli delle reti tecnologiche e per la creazione delle reportistiche di legge dell’AEEGSI (Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico).