Nuovo CDA Agsm Holding Albania

24 gennaio 2018/ 0 0

Si è tenutail 23 gennaio l’assemblea dei soci di Agsm Holding Albania (AHA) durante la quale si è preso atto delle dimissioni dei precedenti consiglieri di amministrazione Fabio Venturi e Andrea Miglioranzi ed è stata effettuata la conseguente revoca del terzo consigliere Rigon.

L’organo amministrativo è stato così rinnovato con le nomine del presidente avvocato Michele Croce, vice presidente ingegnere Francesca Vanzo, consigliera di amministrazione avvocato Stefania Sartori.

Schermata 2018-01-24 alle 09.57.33

L’assemblea infine ha determinato i compensi annui lordi dei consiglieri riducendoli del 20% rispetto a quelli precedenti: € 16.000 per il presidente ed € 8.000 per i consiglieri.

In Albania il Gruppo Agsm ha investito risorse importanti, avviando la prima partnership albanese pubblico privata nella capitale Tirana. E’ nostro primario compito salvaguardare tali investimenti, presidiando le società costituite e verificando le attività in essere, anche in rapporto ai vincoli della Riforma Madia, in relazione ai quali stiamo attendendo la conclusione dello speciale iter autorizzativo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri”, commenta Michele Croce.

 

L’Albania è un paese sulla via del progresso e con un elevato livello di sviluppo. Ad oggi il tasso di crescita dell’economia albanese sta richiamando molti investitori italiani ed internazionali: la Commissione Europea prevede in crescita l’economia albanese per quest’anno (con un tasso di crescita del 3,8% per il 2018) e per l’anno prossimo (con proiezioni in crescita fino al 4,2%). Il tasso di crescita nella capitale Tirana è addirittura circa il doppio.

Sono orgoglioso della partecipazione nel CdA di AHA dell’avvocato Stefania Sartori, alla quale ho richiesto questo impegno per garantire la massima trasparenza nei processi di verifica e decisionali“, prosegue Croce, che aggiunge: “Abbiamo anche deciso di ridurre i compensi degli amministratori, nel segno della razionalizzazione delle spese, che come abbiamo dichiarato sin dall’insediamento è uno dei capisaldi di questo nuovo corso.”.

Il primo consiglio di amministrazione con i nuovi vertici di Agsm Holding Albania si terrà a Tirana in occasione di una visita di due giorni che vedrà presente anche il sindaco di Verona Federico Sboarina per incontri istituzionali con il sindaco di Tirana ed il Primo Ministro albanese nei giorni 29 e 30 gennaio 2018.

Agsm Holding Albania è la società di proprietà per il 75 per cento di Agsm Verona e per il 25 per cento di Amia Verona (che a sua volta è società interamente controllata da Agsm Verona). Ha come oggetto sociale lo sviluppo e la gestione di attività economiche nello stato albanese, compresa l’acquisizione di partecipazioni in società per la gestione di servizi pubblici locali. Svolge attività di carattere industriale, di mercato e di interesse pubblico svolte a favore di cittadini in sinergia con enti locali e Comuni. Agsm Holding Albania ha costituito a sua volta, insieme al comune di Tirana, una società mista con ragione sociale Eco Tirana sh.a. alla quale è stata affidata in concessione per 25 anni la gestione del servizio ambientale di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani, volendo diffondere le best practice in materia di igiene urbana, con la diffusione della raccolta differenziata dei rifiuti che i cittadini producono e l’avvio a riciclo delle frazioni di materiali che possono essere ritornate nel ciclo dei prodotti di mercato.