Illuminazione, asfalto e videosorveglianza a Madonna di Dossobuono

1 giugno 2016/ 0 0

Sono terminati in questi giorni i lavori per la riqualificazione dell’illuminazione pubblica a Madonna di Dossobuono. Le nuove lampade e la sistemazione di quelle esistenti rientrano nel piano di lavoro 2016 di Agsm Lighting che prevede l’installazione, entro la fine dell’anno, di circa 500 nuovi punte luce nei quartieri e nelle vie del territorio veronese che ne erano sprovviste. “In questi mesi sono pervenute presso gli uffici comunali numerose segnalazioni per l’estensione e il potenziamento della pubblica illuminazione in varie zone della città”, spiega Fabio Venturi, presidente di Agsm.

Videosorveglianza1

E continua: “Da qui è partita un’analisi che ci ha permesso di individuare ulteriori criticità legate soprattutto al bisogno di garantire sempre maggiore sicurezza lungo le strade, i marciapiedi, le piazze, i parcheggi, le aree verdi del territorio comunale oltre a completare con l’illuminazione pubblica la realizzazione di importanti infrastrutture”. Ma il Gruppo Agsm non si è limitato solamente all’installazione del nuovo impianto di illuminazione pubblica. “Il mese scorso, durante un sopralluogo”, continua Venturi, “alcuni cittadini ci hanno chiesto di installare anche delle videocamere per la videosorveglianza che installiamo oggi, con il massimo della celerità”. Con l’occasione, assieme ad Acque Veronesi, Agsm ha sistemato anche il tappeto stradale del tratto di via interessato dai lavori. “Un investimento importante, quello del Gruppo Agsm”, conclude Venturi, “per rendere la nostra città e i nostri quartieri ancora più belli e vivibili, un modo per dimostrare ancora una volta che siamo l’azienda dei veronesi, che le risorse le spende per migliorare la qualità della vita dei veronesi e delle aziende del nostro territorio”.